BIAGI, DE CORATO: CON ALBERTINI VENNE FIRMATO PATTO PER MILANO E MORATTI PROSEGUI' MA CON CSX NO

“Oltre al premio intitolato a Marco Biagi, perché Sala non rilancia il Patto per il lavoro del giuslavorista, che Albertini promosse e firmò insieme con gli imprenditori e i sindacati? Le commemorazioni sono dovute e fondamentali, ma la nostra città ha anche bisogno del lavoro di Biagi.

Nel 2007 il patto per il lavoro a Milano venne firmato da Albertini e sia Cgil che imprenditori furono soddisfatti e divenne il primo motivo che fece entrare Biagi nel mirino delle Brigate Rosse. L'intesa aveva come obiettivi la lotta al lavoro nero e il recupero al mondo del lavoro dei disoccupati di lunga data e ultraquarantenni: tutte necessità che ci sono ancora. Questo venne capito da Letizia Moratti, che proseguì sulla stessa strada, facendo diventare Milano un “laboratorio nazionale” in questo campo: il Comune siglò, a cinque anni dall’ultimo patto per Milano, una nuova intesa con i sindacati sul modello Biagi.

Quando l'amministrazione è passata sotto il centrosinistra però del patto per Milano non se né più parlato. Sala si faccia promotore delle idee del professor Biagi e prosegua il suo lavoro”

Lo dichiara Riccardo De Corato, ex vicesindaco e capogruppo di Fratelli d'Italia in Regione Lombardia

Tag:

Post in evidenza
Post recenti
Archivio
Cerca per tag
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square

Seguimi: 

  • Facebook Clean Grey
  • Twitter Clean Grey
  • YouTube Clean Grey

Gruppo Fratelli d'Italia - Alleanza Nazionale -  Consiglio Regione Lombardia

via Fabio Filzi 22 - Tel.:  0267482744 - mail: riccardo.decorato@consiglio.regione.lombardia.it