LAMBRETTA, DE CORATO: STANOTTE RESIDENTI ESASPERATI HANNO APPESO STRISCIONE PER CHIEDERE SGOMBERO. P

“L'esasperazione dei residenti è arrivata al culmine e nella notte hanno appeso uno strisione per chiedere lo sgombero del Lambretta. Cittadini normali, anziani e famiglie sono dovuti arrivare a questo, dato che questore, prefetto e sindaco non alzano un dito. Sullo strisione si legge "Via il centro a-sociale", perché la vita del quartiere è resa un inferno da questi antagonisti. Io e il consigliere di Municipio 4 Francesco Rocca siamo andati a luglio in Questura a chiedere lo sgombero ma la situazione non è cambiata.

Se Questura e Prefettura aspettano che la richiesta arrivi da Sala, il Lambretta sarà ancora lì tra cent'anni. Devono agire subito invece, la legalità va fatta rispettare.

Lo dichiara Riccardo De Corato, ex vicesindaco e capogruppo di Fratelli d'Italia in Regione Lombardia

“Esattamente un anno fa venivano occupati abusivamente dal Lambretta l’ex bingo e l’ex ristorante siriano di via Val Bogna 10; da allora il quartiere ha cambiato aspetto, bivacchi continui, schiamazzi notturni e disturbo alla quiete pubblica, provocati dalle numerose feste abusive notturne organizzate all’interno degli spazi occupati, anche durante la settimana, feste dove è richiesto il pagamento all’ingresso e dove vengono serviti alcolici a prezzi bassi, atti vandalici con danni alle auto in sosta e muri delle case presi di mira da writers frequentatori del centro sociale, immondizia, urina, vomito nei marciapiedi delle vie limitrofe. Un intero quartiere ostaggio del degrado e dell’illegalità provocati da questi annoiati figli di papà.”

Dichiara Francesco Rocca, consigliere Fratelli d’Italia del Municipio 4.

Post in evidenza
Post recenti
Archivio
Cerca per tag
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square

Seguimi: 

  • Facebook Clean Grey
  • Twitter Clean Grey
  • YouTube Clean Grey

Gruppo Fratelli d'Italia - Alleanza Nazionale -  Consiglio Regione Lombardia

via Fabio Filzi 22 - Tel.:  0267482744 - mail: riccardo.decorato@consiglio.regione.lombardia.it