MIGRANTI, DE CORATO: GIUDICE LASCIA LIBERO GUINEANO ARRESTATO PER SPACCIO DICENDO DI “NON FARLO PIU&

“Siamo arrivati al punto che un giudice lascia libero un immigrato, arrestato mentre spacciava, dicendogli “non farlo più”. Non solo siamo invasi da frotte di sedicenti rifugiati che poi non lo sono, non solo molti vanno a delinquere, non solo la città è all'ultimo posto nella classifica italiana della sicurezza, ma anche chi viene arrestato viene poi rilasciato.

Il protagonista è un richiedente asilo, ha ventidue anni e viene dalla Guinea. E' stato sorpreso sabato al Parco Sempione con mezzo chilo di hashish ed è stato arrestato. Ma è stato rilasciato semplicemente con l'obbligo di presentarsi, una volta alla settimana, al commissariato di zona della polizia per la firma. Sembra che il magistrato gli abbia detto che voleva dargli un'altra occasione e di non rifarlo più.

Il richiedente asilo (ma intanto la sua domanda d'asilo gli è stata respinta) adesso è libero e può tornare a spacciare. Come se non ne avessimo abbastanza di spacciatori, ci mancavano anche quelli che vengono rilasciati dal giudice. Poi non ci stupiamo se Milano è in fondo alla classifica della sicurezza però. Tra marce pro accoglienza, politiche del centrosinistra per spalancare le porte, buonisti e clementi, qui gli unici che non vengono mai tutelati sono i milanesi”

Post in evidenza
Post recenti
Archivio
Cerca per tag
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square

Seguimi: 

  • Facebook Clean Grey
  • Twitter Clean Grey
  • YouTube Clean Grey

Gruppo Fratelli d'Italia - Alleanza Nazionale -  Consiglio Regione Lombardia

via Fabio Filzi 22 - Tel.:  0267482744 - mail: riccardo.decorato@consiglio.regione.lombardia.it