MIGRANTI, DE CORATO: A ESINO C'E' PURE UN IMMIGRATO ASSASSINO! MA GORI DICHIARA CHE REGIONE

“Tra i richiedenti asilo spacciati per finti profughi, ospitati a Esino, nel lecchese, c'è persino un assassino: cosa ne pensa Gori? Giusto ieri il candidato presidente del centrosinistra si lamentava della scarsa accoglienza data in Lombardia ai migranti e progettava di elargire ancora più aiuti per tutti quelli che arrivano.

Tra gli immigrati di Esino c'è persino un assassino, fuggito dal Gambia per scampare all'ergastolo: lo riporta il quotidiano il Giorno. Quest'uomo doveva stare in carcere nel suo Paese e invece è libero qui da noi, accolto e spesato di tutto. E intanto Gori ha dichiarato ieri che «La Regione ha ostacolato i Comuni che si prendevano cura dell'accoglienza dei migranti, con me tornerà ad assumere la regia per costruire percorsi di integrazione e lavoro per i profughi». Ci manca solo la regia del centrosinistra per incentivare ulteriormente l'ondata incontrollata degli immigrati in Lombardia! Non solo Gori vuole continuare ad accogliere senza sosta, ma vuole pure trovare a queste persone un lavoro, con tutti i disoccupati italiani che abbiamo. Non voglio neanche pensare a quello che potrebbe succedere alla Lombardia se mai dovesse vincere il Pd”

Post in evidenza
Post recenti
Archivio
Cerca per tag
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square

Seguimi: 

  • Facebook Clean Grey
  • Twitter Clean Grey
  • YouTube Clean Grey

Gruppo Fratelli d'Italia - Alleanza Nazionale -  Consiglio Regione Lombardia

via Fabio Filzi 22 - Tel.:  0267482744 - mail: riccardo.decorato@consiglio.regione.lombardia.it