SICUREZZA TRENI, DE CORATO: ACCOLTELLAMENTO ANCHE SUL MILANO-LODI, VETTURE TRENORD PEGGIO DEL FAR WE

“I treni ormai non sono neanche più il far west, sono peggio: almeno nel far west la diligenza si assaltava da fuori, adesso gli immigrati violenti salgono regolarmente sui convogli, viaggiano a scrocco e quando vengono scoperti o quando vogliono derubare qualcuno cominciano a pestare o accoltellare!

Martedì sera sulla tratta Milano-Lodi tre ragazzi - un ventiquattrenne nigeriano irregolare, un venticinquenne marocchino regolare e un suo connazionale di quattro anni più giovane, irregolare - sono stati arrestati dopo aver accoltellato un diciannovenne per rubargli il telefono e i soldi. Poi, con lo stesso coltello, hanno minacciato un uomo che era intervenuto in difesa della vittima, lo hanno picchiato e lo hanno costretto a scendere. Infine si sono divertiti a giocare al "tiro al bersaglio" in stazione lanciando pietre contro il treno e i pendolari di passaggio.

E questa è solo l'ultima di una lunga serie di aggressioni. Eppure, nonostante questa situazione insostenibile, l'unico a essere punito a inizio dicembre è stato il capotreno licenziato dopo essere stato aggredito da un senegalese sul treno Cremona-Brescia. Per difendersi l'uomo aveva reagito, aggredendo e insultando lo straniero violento, e Trenord lo ha per questo allontanato. Abbiamo presentato un'interrogazione in Regione per difendere l'impiegato licenziato e non ci fermeremo qui. La legislatura in corso sta per terminare ma continuerò comunque la battaglia per il reintegro del capotreno. In questa o nella prossima legislatura le cose devono cambiare.”

Post in evidenza
Post recenti
Archivio
Cerca per tag
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square

Seguimi: 

  • Facebook Clean Grey
  • Twitter Clean Grey
  • YouTube Clean Grey

Gruppo Fratelli d'Italia - Alleanza Nazionale -  Consiglio Regione Lombardia

via Fabio Filzi 22 - Tel.:  0267482744 - mail: riccardo.decorato@consiglio.regione.lombardia.it