OCCUPAZIONI ABUSIVE, DE CORATO: RACKET IN MANO A EGIZIANO DIMOSTRA SAN SIRO E' LA MOLENBEEK DI M

“Un cittadino egiziano è stato arrestato per associazione a delinquere finalizzata al reato di occupazione abusiva di alloggi destinati a uso pubblico di proprietà di Aler. Ringraziamo la polizia per il lavoro svolto e certo non possiamo stupirci dell'arresto, dato che ormai quel quartiere è diventato al Molenbeek di Milano.

I numeri delle occupazioni abusive nelle casa Aler di San Siro sono impressionanti: 892 appartamenti su 4742, il 19%. A San Siro le occupazioni sono all'ordine del giorno, addirittura qualche mese fa si è arrivati al punto di veder occupato un centro anziani in piazza Insubria 3. Circa 1 casa su 5 è in mano agli abusivi e gli sgomberi si contano sulle dita di una mano. Purtroppo la Regione non ha forze di polizia a cui chiedere gli sgomberi che quindi devono essere portati avanti da Prefettura, Questura e Comune. Con i risultati che abbiamo sotto gli occhi: disastrosi.

San Siro ormai sembra la Molenbeek di Milano, con prevalenza di arabi nelle case popolari. Inoltre il quartiere è abitato da jihadisti: ricordiamo un marocchino accusato di avere contatti con membri dello Stato Islamico, Game l'attentatore della Perrucchietti e Fezzani che era il punto di riferimento della «Casa dei tunisini», il covo dei combattenti di Al Qaeda diretti verso il Medio Oriente. E questo avviene nelle case Aler”.

Post in evidenza
Post recenti
Archivio
Cerca per tag
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square

Seguimi: 

  • Facebook Clean Grey
  • Twitter Clean Grey
  • YouTube Clean Grey

Gruppo Fratelli d'Italia - Alleanza Nazionale -  Consiglio Regione Lombardia

via Fabio Filzi 22 - Tel.:  0267482744 - mail: riccardo.decorato@consiglio.regione.lombardia.it