ERP, DE CORATO: INTERROGAZIONE PRESENTATA A NOVEMBRE, DOPO SENTENZA TRIBUNALE, REGIONE PUO' CHIE

“Dopo la sentenza del tribunale di Roma, che ha condannato il Viminale a ripagare i proprietari di un edificio occupato abusivamente, il ministro Minniti domani a Milano avrà molto di cui parlare al vertice sulla sicurezza. Noi avevamo già presentato, il 21 novembre, un'interpellanza in Regione su questo, per chiedere proprio quali azioni verranno intraprese a seguito della sentenza di Roma. In una recente sentenza il tribunale ha deciso che, se lo Stato non rispetta la legge sgomberando i palazzi occupati, sarà chiamato a risponderne in prima persona risarcendo economicamente i proprietari. A Milano ci sono 1500 case occupate del Comune su 23mila e 3.500 occupate in Aler su 70mila: se non sono bastati questi numeri folli a far intervenire il Governo e il Comune (la Regione non può programmare sgomberi, non avendo delle forze di polizia), magari lo sarà la paura di un risarcimento miliardario. Dopo la sentenza, Aler potrebbe infatti richiedere una maxi risarcimento al ministero per tutti gli alloggi che non vengono sgomberati. E in questa situazione drammatica la commissione parlamentare periferie redige un dossier per proporre che le case popolari sia il patrimonio della Regione sia quello del Comune vengano controllate da un unico ente. E allora? Che cosa risolvono? Domani Minniti tenga a mente la sentenza del tribunale quando verrà a Milano al vertice in Prefettura. Argomento principale sarà la situazione drammatica di via Bolla, ma in tutte le periferie ci sono situazioni tragiche e case occupate”.

Post in evidenza
Post recenti
Archivio
Cerca per tag
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square

Seguimi: 

  • Facebook Clean Grey
  • Twitter Clean Grey
  • YouTube Clean Grey

Gruppo Fratelli d'Italia - Alleanza Nazionale -  Consiglio Regione Lombardia

via Fabio Filzi 22 - Tel.:  0267482744 - mail: riccardo.decorato@consiglio.regione.lombardia.it