EXPO, DE CORATO: DANNO IMMAGINE PER MILANO CHI LO PAGA? SALA SI LAMENTA PER TEMPI LUNGHI MA MAI DETT

“Sala si lamenta dei tempi lenti della giustizia, ma non mi risulta che si sia mai scandalizzato quando le stesse procedure toccavano a esponenti del centrodestra. E intanto procede il calvario dei milanesi, costretti a sopportare un sindaco che, per la prima volta dal 1945, va a giudizio nel corso del suo mandato amministrativo. Non era accaduto neppure ai tempi di Tangentopoli, neppure con Pillitteri e Tognoli.

Questo danno d'immagine chi lo paga? Sala non se ne cura ma per Milano è enorme. E ancora non si sa se per cosa verrà indagato. Adesso infatti lo è per falso materiale e ideologico. Ma la procura generale ancora deve decidere sull'altro filone dell'inchiesta sulla piastra di Expo, quella relativa alla fornitura di alberi per l'esposizione universale, stralciata dalla procura generale che ancora non ha chiesto né l'archiviazione né il rinvio a giudizio. Potrebbe quindi doversi presentare anche per questo davanti ai giudici”

Post in evidenza
Post recenti
Archivio
Cerca per tag
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square

Seguimi: 

  • Facebook Clean Grey
  • Twitter Clean Grey
  • YouTube Clean Grey

Gruppo Fratelli d'Italia - Alleanza Nazionale -  Consiglio Regione Lombardia

via Fabio Filzi 22 - Tel.:  0267482744 - mail: riccardo.decorato@consiglio.regione.lombardia.it