TERRORISMO, DE CORATO: UN ALTRO IMAM JIHADISTA DOPO TUNISINO 2 MESI FA. PER QUESTO SERVONO CONTROLLI

“Un altro reclutatore in Lombardia, un altro imam: non ne siamo stupiti purtroppo.

Secondo i dati del Ministero degli Interni, gli stranieri espulsi perché ritenuti una minaccia per l'Italia sono negli ultimi 3 anni 214 e il record ce l'ha Milano, con 20 rimpatri. In Lombardia se ne contano 46, un numero impressionante. E' chiaro che con l'ondata incontrollata di immigrati è più facile che tra di loro si nascondano terroristi o reclutatori.

Questa volta il decreto di espulsione per ragioni di sicurezza nazionale è rivolto al cittadino kosovaro Idriz Idrizovic, in passato imam presso un centro culturale islamico nel lecchese. Abbiamo sempre detto che è necessario l'albo degli imam e le prediche in italiano e quella di oggi è la dimostrazione che avevamo ragione. E' chiaro anche che i controlli sono indispensabili, motivo per cui la Regione ha varato una legge sui luoghi di culto, al fine di regolamentarli. E non è il primo caso: ricordiamo Abu Imad, imam condannato in via definitiva per associazione a delinquere finalizzata al terrorismo internazionale, e ricordiamo il reclutatore tunisino, fermato a settembre, che era un imam”

Post in evidenza
Post recenti
Archivio
Cerca per tag
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square

Seguimi: 

  • Facebook Clean Grey
  • Twitter Clean Grey
  • YouTube Clean Grey

Gruppo Fratelli d'Italia - Alleanza Nazionale -  Consiglio Regione Lombardia

via Fabio Filzi 22 - Tel.:  0267482744 - mail: riccardo.decorato@consiglio.regione.lombardia.it