ATM, DE CORATO: ROZZA DICE “RACCORDO COI VIGILI”, COSI' INUTILI, ARRIVEREBBERO IN RITARDO. DEVON

“Dopo il pestaggio selvaggio di martedì sera sulla 90/91, quando un immigrato ha mandato all'ospedale 4 vigilantes Atm e un carabiniere, il Comune si dice pronto (con 6 anni di ritardo!) a occuparsi delle questione sicurezza sulla 90/91. Peccato che, se la sua idea è quella di vigili a chiamata, allora proprio non ci siamo: tempo che arrivino gli agenti, i violenti sul bus hanno fatto in tempo a sprangare tutti!

In una nota di Palazzo Marino si legge: “L'ipotesi prospettata dall'Assessorato è quella di una presenza notturna costante della Security di Atm sulla 90/91, con un raccordo diretto con la Polizia Locale”. Raccordo? I vigili devono essere fisicamente sugli autobus!

Sala e Rozza copino quello che aveva fatto il centrodestra e aveva eliminato Pisapia: il Nucleo tutela trasporto pubblico. Erano 50 vigli, divisi per 4 turni, che andavano fisicamente sui mezzi. Dovrebbero affiancare i 4 vigilantes e i 5 controllori che, come l'altra sera, salgono sulla 90/91. Se non sono fisicamente presenti da subito si rischia che succeda quello che è accaduto due giorni fa, con i carabinieri intervenuti 20 minuti dopo ormai a cosa fatte (e a vigilante sprangato).

A questo va aggiunto che gli agenti della polizia locale non andrebbero mandati solo sulla 90/91 ma su tutte le linee, specialmente quelle più a rischio. Se è vero infatti che il filobus in questione è uno dei più pericolosi, è anche tristemente vero che non è certo l'unico”

Post in evidenza
Post recenti
Archivio
Cerca per tag
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square

Seguimi: 

  • Facebook Clean Grey
  • Twitter Clean Grey
  • YouTube Clean Grey

Gruppo Fratelli d'Italia - Alleanza Nazionale -  Consiglio Regione Lombardia

via Fabio Filzi 22 - Tel.:  0267482744 - mail: riccardo.decorato@consiglio.regione.lombardia.it