ORTOMERCATO, DE CORATO: AVEVO CHIESTO PRESIDIO FISSO POLIZIA, ACCOLTELLAMENTO TRA MAROCCHINI, ULTIMO

“Ancora un fatto di violenza all'ortomercato e ancora coinvolto un immigrato. La sicurezza lì dovrebbe essere una priorità per Sala e invece gli onesti lavoratori sono abbandonati a loro stessi!

Prima dell'alba un marocchino ha accoltellato un suo connazionale, che ha rischiato la vita. Ricordiamo che nel 2016 un egiziano minacciava i venditori di frutta e verdura dell'Ortomercato con un martello per farsi consegnare l'incasso. Ricordiamo la rissa tra egiziani con 5 arresti. E poi tutti gli immigrati fermati per furto, per rapina o per spaccio. Un trentaquattrenne egiziano è arrivato al sesto arresto e alla quindicesima denuncia per violenze all'interno del mercato.

Il Comune si svegli e renda vivibile l'Ortomercato per gli onesti lavoratori. Io avevo chiesto un piano ben diverso di sicurezza: il ripristino del presidio della polizia all’interno della struttura, un programma di controlli dell’Annonaria per contrastare l’evasione fiscale, un piano per il controllo anche del perimetro esterno. Non solo, avevo anche proposto di aggiungere un servizio di intelligence: due o tre agenti che si occupassero esclusivamente di estirpare le famiglie della mafia e della ‘ndrangheta che si vogliono spartire i Mercati Generali.

Eppure il Comune continua a pensare che un ridotto numero di vigili possa garantire la sicurezza. Il risultato è disastroso e questa mattina si è visto per l'ennesima volta.”

Post in evidenza
Post recenti
Archivio
Cerca per tag
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square

Seguimi: 

  • Facebook Clean Grey
  • Twitter Clean Grey
  • YouTube Clean Grey

Gruppo Fratelli d'Italia - Alleanza Nazionale -  Consiglio Regione Lombardia

via Fabio Filzi 22 - Tel.:  0267482744 - mail: riccardo.decorato@consiglio.regione.lombardia.it