PIAZZA SELINUNTE, DE CORATO: PROCEDERO' CON ESPOSTO ALLA PROCURA SE  NELLA MOLENBEEK DI MILANO A

In uno dei quartieri più degradati della città non poteva mancare la festa dei centri sociali che rivendicano 8 anni di lotta.

Anni di sodalizio con la giunta passata e presente, che hanno lasciato le chiavi del quartiere a loro .

Risultato: aver creato nel quartiere la nostra Molenbeek cittadina , l'oasi dello spaccio e la casa della jihad (come dimostrano gli arresti: ricordiamo un marocchino accusato di avere contatti con membri dello Stato Islamico, Game l'attentatore della Perrucchietti e Fezzani che era il punto di riferimento della «Casa dei tunisini», il covo dei combattenti di Al Qaeda diretti verso il Medio Oriente). Per non parlare delle occupazioni abusive, oltre 900 registrate nella zona. Zona dove vengono rapinate le anziane di 86 anni, insomma il vero paradiso dell'illegalità .

Da stasera quindi i cittadini dovranno godersi questa festa in spirito meticcio, con musica e addirittura fuochi d'artificio per buona pace delle ordinanze che la notte di capodanno ne vietarono l'uso a tutela della comunità canina .

E in mezzo a questa 4 giorni dove tutto sarà permesso e dove con molta probabilità e certezza le autorizzazioni saranno un pro forma, Sala cosa farà? Manderà i 3 vigili di quartiere a controllare la regolarità dei permessi, dall'occupazione del suolo pubblico alla somministrazione di alcolici e cibo ? Avvertirà il Questore e il Prefetto come fece per la ricorrenza dei morti per il cimitero Maggiore ?

E la Questura e la Prefettura cosa faranno, assisteranno impassibili alla festa dell'illegalità? Andranno a controllare se è stata concessa l'autorizzazione per i fuochi d'artificio in base al'artico 57 del T.U.L.P.S.?

C'è da stupirsi che il Comune non abbia pensato a concedere il patrocinio ma probabilmente ora della fine del mandato Sala provvederà anche a questo .

Poveri milanesi , o almeno quei pochi ancora rimasti nel quartiere, per 4 giorni oltre alle fastidiose zanzare dovranno essere ostaggi di finti pacifisti che disturberanno il sonno .

Attendo quindi un riscontro dei controlli che il Comune e le autorità competenti andranno a fare o sono pronto settimana prossima a presentare un esposto .

Lo dichiara Riccardo De Corato, ex vicesindaco e capogruppo di Fratelli d'Italia-Alleanza Nazionale in Regione Lombardia, commentando la 4 giorni del cantiere in via Paravia

Post in evidenza
Post recenti
Archivio
Cerca per tag
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square

Seguimi: 

  • Facebook Clean Grey
  • Twitter Clean Grey
  • YouTube Clean Grey

Gruppo Fratelli d'Italia - Alleanza Nazionale -  Consiglio Regione Lombardia

via Fabio Filzi 22 - Tel.:  0267482744 - mail: riccardo.decorato@consiglio.regione.lombardia.it