COORDINAVA BABY BORSEGGIATORI, DE CORATO: BASTA IPOCRISIA E BUONISMO, INTEGRARE CHI NON VUOLE E'

“Mentre Sala e la giunta parlano di formazione e di integrazione delle comunità nomade, c'è chi al suo interno già faceva “formazione”, solo che, invece di insegnare italiano o un lavoro, insegnava l'arte del borseggio ai bambini!

E' infatti stata arrestata la coordinatrice di gruppi di nomadi minorenni che borseggiavano turisti e anziani a Milano e a Roma: si tratta di una 31enne bosniaca con oltre 36 alias, faceva da pendolare tra le due città soggiornando nel campo nomadi di Baranzate e in quello di Tor dei Cenci. La donna faceva da "formatrice" di gruppi di minorenni nomadi, dagli 11 ai 16 anni, che venivano incaricati di commettere furti.

Tra l'altro la “professoressa” bosniaca era già stata fermata 36 volte e per altrettante volte aveva fornito un nome differente. Una vera professionista del furto. Questo ennesimo episodio è la cartina di tornasole che l'integrazione di chi non si vuole integrare è un compito arduo e una spesa inutile per i contribuenti. Il Comune non risolverà i problemi con ipocrisia e buonismo, si risolvono con mano ferma”.

Post in evidenza
Post recenti
Archivio
Cerca per tag
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square

Seguimi: 

  • Facebook Clean Grey
  • Twitter Clean Grey
  • YouTube Clean Grey

Gruppo Fratelli d'Italia - Alleanza Nazionale -  Consiglio Regione Lombardia

via Fabio Filzi 22 - Tel.:  0267482744 - mail: riccardo.decorato@consiglio.regione.lombardia.it