EXPO, DE CORATO: VERGOGNA, SALA DICE RESTERA' ANCHE IN CASO DI CONDANNA, MA HA CACCIATO LA PETRO

“Oggi, in un'intervista, Sala è molto chiaro sul suo futuro: anche se condannato, finirà il suo mandato da sindaco. Due pesi due misure per sé e gli altri. Ricordiamo infatti che il 4 febbraio scorso Antonella Petrocelli fu “caldamente invitata” da Sala a lasciare l'incarico di segretaria generale del Comune dopo essere stata rinviata a giudizio dalla Procura di Como nell'ambito di un'inchiesta sui lavori per le paratie del lago.

Perché le cose che gli sembrano giuste e doverose per gli altri non lo sono per lui? Caccia una persona per un rinvio a giudizio, ma poi assicura che lui rimarrà ben piantato sulla sedia di sindaco anche da condannato. Che vergogna! Se riteneva corretto l'allontanamento del segretario generale, tanto più dovrebbe ritenerlo per la prima carica cittadina. I milanesi non si meritano questo!

Per di più lui è doppiamente indagato, non si vedeva dai tempi di Mani Pulite. Evidentemente l'autosospensione di dicembre non aveva alcun significato per lui, se poi alla seconda ipotesi di reato non solo è stato immobile sulla sedia, ma addirittura dichiara di volerci restare anche in caso di condanna”

Post in evidenza
Post recenti
Archivio
Cerca per tag
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square

Seguimi: 

  • Facebook Clean Grey
  • Twitter Clean Grey
  • YouTube Clean Grey

Gruppo Fratelli d'Italia - Alleanza Nazionale -  Consiglio Regione Lombardia

via Fabio Filzi 22 - Tel.:  0267482744 - mail: riccardo.decorato@consiglio.regione.lombardia.it