TRIBUTI LOCALI, DE CORATO: DATI CONFCOMMERCIO CONFERMANO SALA SPREME COMMERCIANTI CON TASI E TARI. C

“Come sempre accade i numeri parlano più degli annunci e i dati di Confcommercio certificano che la politica del centrosininstra milanese è quella di spremere come un limone i commercianti.

I numeri ci dicono che dal 2011 al 2016 per gli uffici e i negozi la Tasi è triplicata ,per uno spazio di 100 mq è aumentata del 51,8%, la tassa sui rifiuti (Tari), per i ristoranti è aumentata del il 138%, per gli ambulanti il 91,7%. Insomma un quadro desolante per i commercio.

Quando governava il centrodestra vivere e investire a Milano costava meno, mentre la sinistra ha sempre trovato semplice tassare più che progettare e investire.

Quale sarebbe il progetto della sinistra milanese, quello di far scappare i commercianti italiani e sostituirli con quelli stranieri ? Le richieste da parte della categoria sono semplici: estendere le aliquote ridotte premiali ai proprietari di immobili a destinazione commerciale come alberghi, uffici e studi professionali; introdurre un abbattimento della Tari per chi produce e consente la raccolta e il riciclo di rifiuti di valore; ridurre il canone di occupazione del suolo pubblico e contemporaneamente attivare procedure per abbattere l'abusivismo e colpire gli evasori. Insomma in poche parole fermare l'orologio e tornare indietro al tempo alle giunte Albertini e Moratti”.

Post in evidenza
Post recenti
Archivio
Cerca per tag
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square

Seguimi: 

  • Facebook Clean Grey
  • Twitter Clean Grey
  • YouTube Clean Grey

Gruppo Fratelli d'Italia - Alleanza Nazionale -  Consiglio Regione Lombardia

via Fabio Filzi 22 - Tel.:  0267482744 - mail: riccardo.decorato@consiglio.regione.lombardia.it