AMMINISTRATIVE, DE CORATO: 25 GIUGNO LA “VERA” “LIBERAZIONE” DI SESTO! CDX, CON FDI RADICATA SUL TER

LIBERAZIONE DI SESTO E' IL 25 GIUGNO - La vera Liberazione di Sesto San Giovanni è il 25 giugno, non il 25 aprile, che rimarrà solo sui calendari. I cittadini si sono liberati da 72 anni ininterrotti di governo del centrosinistra, la città è diventata “l'ex Stalingrado d'Italia”.

COMMISSARIATO VINCE SU MOSCHEA - A Sesto ha vinto Fratelli d'Italia, che ha contestato duramente il progetto della più grande moschea d'Italia e che ha proposto di mettere al suo posto un commissariato: qui c'è stata una svolta forte della campagna elettorale. Solo il centrosinistra non capisce lo stato d'animo dei lombardi nei confronti delle moschee aperte senza una legge nazionale chiara che garantisca la sicurezza, la provenienza dei fondi e la trasparenza degli imam e delle celebrazioni. Pd e alleati invece sono proni ai musulmani e a Sesto, con la loro vittoria, si sarebbe corso il rischio di avere un centro islamico finanziato con soldi della Qatar Charity Foundation, che in un rapporto del Washington Institute for Near East Policy è sospettata di aver sostenuto in passato Al Qaeda e che è inserita in una black list del governo israeliano.

TEMA DELLA SICUREZZA - I sestesi non hanno avuto dubbi e hanno votato in massa per Di Stefano, che ha vinto con quasi il 60% e 5mila voti di scarto. Non si tratta di una vittoria risicata, ma di un messaggio chiarissimo dei cittadini sul tema delle moschee, della sicurezza e dell'immigrazione. Anche negli altri comuni, infatti, il tema della sicurezza e dell'invasione incontrollata di immigrati è stato determinante. Per la vittoria ringraziamo un po' anche Giuseppe Sala, che è andato a Sesto e in altri comuni e li ha fatti perdere.

FDI SUL TERRITORIO - Fratelli d'Italia con queste elezioni si radica ancora di più sul territorio. A Monza e a Como ha ottenuto due consiglieri e a Lodi uno, inoltre a Meda avrà il vicesindaco e ci saranno sicuramente degli assessori. Fdi è elemento imprescindibile del centrodestra e base su cui sono state costruite le vittorie di ieri in Lombardia. Soprattutto quelle nei tre capoluoghi – Monza, Como e Lodi – dove il centrosinistra è crollato. Sono tutte avvisaglie di quello che succederà alle elezioni regionali”.

Post in evidenza
Post recenti
Archivio
Cerca per tag
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square

Seguimi: 

  • Facebook Clean Grey
  • Twitter Clean Grey
  • YouTube Clean Grey

Gruppo Fratelli d'Italia - Alleanza Nazionale -  Consiglio Regione Lombardia

via Fabio Filzi 22 - Tel.:  0267482744 - mail: riccardo.decorato@consiglio.regione.lombardia.it