EXPO, DE CORATO: “AMAREGGIATA” E' MILANO. SE SALA SI E' SOSPESO SUL PRIMO AVVISO, PERCHE&#39

“Era dai tempi di Mani Pulite che non si vedeva un sindaco di Milano doppiamente indagato! A questo punto a Sala conviene dire tutto, non vorrei che valesse la regola del “non c'è due senza tre”. Il Pd, Sel e Sala chiedano scusa ai milanesi. Se il sindaco si è autosospeso dopo il primo avviso di garanzia, perché non fa un passo indietro all'arrivo del secondo? Sono entrambe accuse gravi per un amministratore pubblico.

Veniamo a sapere della nuova ipotesi di reato per turbativa d'asta che riguarda il sindaco, dopo quella di falso materiale e ideologico. Ringraziamo la Procura Generale di Milano, che aveva tolto il fascicolo alla ritenuta inerte Procura della Repubblica: senza il suo lavoro, sarebbe stato tutto archiviato. Renzi e il Pd hanno la responsabilità politica di aver “regalato” alla nostra città un sindaco “superindagato”. Hanno voluto fortemente l'ad di Expo, nonostante molte cose già lo scorso anno risultassero poco chiare su appalti e giri di denaro.

Non vorremmo fosse solo l'antipasto. Ci dobbiamo aspettare altro? Poi arriverà la fase dei processi, altra cosa che i milanesi non si meritano. Sala si dichiara “amareggiato”, ma sono i cittadini a esserlo!”

Post in evidenza
Post recenti
Archivio
Cerca per tag
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square

Seguimi: 

  • Facebook Clean Grey
  • Twitter Clean Grey
  • YouTube Clean Grey

Gruppo Fratelli d'Italia - Alleanza Nazionale -  Consiglio Regione Lombardia

via Fabio Filzi 22 - Tel.:  0267482744 - mail: riccardo.decorato@consiglio.regione.lombardia.it