TAXI, DE CORATO “ GARANTE FORTE CON CHI CHIESE LEGGE CONTRO UBER E ABUSIVI!  SERVE DIALOGO ANCHE IN


Sembra che per l'Autorità di garanzia per gli scioperi la categoria con la quale sia più facile applicare le misure sanzionatorie sia quella dei tassisti .

Ricordo , perchè andai a dare la mia solidarietà, che le manifestazioni dal 15 al 21 febbraio furono contro un emendamento al provvedimento mille proroghe che apriva la strada ad UBER .

Da anni la categoria dei tassisti rivendica i propri diritti e puntualmente non è ascoltata sarebbe opportuno a questo punto non alzare i toni paventando denunce di massa ma ascoltarli e comprenderne le loro ragioni

Nell'Italia dove si bloccano le stazioni metropolitane, i mezzi pubblici o i traghetti viene più facile prendersela con una categoria che non gode delle tutele dei lavoratoti pubblici ,che ogni anno deve combattere contro chi esercita la professione abusivamente .

Ogni taxi che circola è una persona che ha investito tutto il suo futuro, e a volte tutti i suoi risparmi, in quel mezzo e quello che chiede è lavorare con regole certe e con garanzie che lo tutelino dalla concorrenza sleale .

Auspichiamo , ma ne siamo sicuri , che regione Lombardia con il nostro assessore Sorte apra da subito un tavolo di confronto risolvendo questioni legate al bacino aeroportuale,alla revisione dei turni , ed altre rimaste in sospeso a tal proposito ho presentato un'interrogazione , perchè la categoria dei tassisti è una risorsa per la nostra regione in ordine a qualità di servizio e preparazione.

Lo dichiara Riccardo De Corato, ex vicesindaco e capogruppo di Fratelli d'Italia-Alleanza Nazionale in Regione Lombardia, in merito alla denuncia del garante contro i tassisti

Post in evidenza
Post recenti
Archivio
Cerca per tag
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square

Seguimi: 

  • Facebook Clean Grey
  • Twitter Clean Grey
  • YouTube Clean Grey

Gruppo Fratelli d'Italia - Alleanza Nazionale -  Consiglio Regione Lombardia

via Fabio Filzi 22 - Tel.:  0267482744 - mail: riccardo.decorato@consiglio.regione.lombardia.it