CERTOSA, DE CORATO: ESPOSTO IN PROCURA PER VILIPENDIO RELIGIONE, SE FOSSE STATO MAOMETTO APRITI CIEL

“Al Campo X il prefetto ha spedito squadroni di agenti, ma quando si tratta dei centri sociali non manda nessuno a far rimuovere la scritta blasfema e la madonnina bendata da un edificio occupato abusivamente! Non parliamo del Comune, che ovviamente è prono al volere agli anarchici. Nei prossimi giorni presenterò un esposto in Procura per vilipendio alla religione. Se avessero imbavagliato Maometto, apriti cielo, si sarebbe mosso pure l'esercito!

Nonostante gli appelli, la situazione è la stessa da giorni in un edificio occupato in via Gadames, in zona Certosa: gli striscioni e il bavaglio sono ancora presenti. Prefettura e Questura dove sono? Possibile che non alzino un dito neanche di fronte a un atto sacrilego assurdo? Già non si capisce perché queste persone non vengono sgomberate: dal settembre scorso sono abusivi, i proprietari hanno denunciato l'accaduto alle forze dell’ordine, ma nessuno è intervenuto.

Il Comune non manda i vigili e i cattolici del Pd chinano la testa; Prefettura e Questura non intervengono. Milano è in mano ai centri sociali, che si permettono pure di infangare i nostri simboli sacri. E la legalità?”.

Post in evidenza
Post recenti
Archivio
Cerca per tag
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square

Seguimi: 

  • Facebook Clean Grey
  • Twitter Clean Grey
  • YouTube Clean Grey

Gruppo Fratelli d'Italia - Alleanza Nazionale -  Consiglio Regione Lombardia

via Fabio Filzi 22 - Tel.:  0267482744 - mail: riccardo.decorato@consiglio.regione.lombardia.it