RUBATTINO, DE CORATO: AVEVO CHIESTO DI RECINTARE QUELLE AREE IL 26/4, ULTIMO SGOMBERO, MA SIAMO DACC

“L'ultimo sgombero in zona Rubattino risale solo al 26 aprile e adesso siamo daccapo! La politica degli interventi spot del centrosinistra non serve a nulla e non risolve i problemi, lo sposta solo da un luogo all'altro o da un giorno all'altro. Due settimane fa avevo chiesto che l'area venisse recintata, ma ovviamente non è stato fatto e adesso dobbiamo registrare l'ennesima occupazione.

NUOVO INSEDIAMENTO AL Q.RE OLMI - Nel frattempo al quartiere Olmi ci hanno pensato i nomadi a recintarsi un'area! Si sono fatti il loro bel perimetro attorno alle roulotte abusive in via Ulivi e ci hanno anche steso i panni ad asciugare. I residenti mi hanno appena segnalato questo nuovo insediamento.

STABILE SGOMBERATO RUBATTINO - Ieri sera la polizia ha sgomberato un gruppo di rumeni da uno stabile di via Caduti di Marcinelle e un altro gruppo da via Rubattino. Tra qualche ora saranno di nuovo liberi e andranno a prendere possesso di qualche altro edificio: chissà che pedigree avranno già sulle spalle per quanto riguarda le occupazioni abusive. Dopotutto il programma di Pisapia prevedeva per i nomadi il passaggio dai campi alle case: ecco, intanto hanno fatto da soli il passo dalle baracche a un edificio.

LUNGA SERIE DI SGOMBERI-FUFFA - Questo non è certo il primo sgombero-fuffa del Comune nella zona: nel settembre 2012 venne sgomberato un campo, nel dicembre 2014 vennero abbattute delle baracche in via Caduti di Marcinelle e via Rubattino, nel luglio 2015 le operazioni si spostarono in via Arrighi e via Trentacoste, nell'estate 2016 ci furono altri allontanamenti. E ogni volta passa qualche giorno e la situazione torna come prima, al massimo spostata di qualche metro. Le vie interessate nella zona sono ormai tantissime e a turno ospitano gruppi di abusivi: parcheggio Bracco, ex Innnocenti, ponte della Tangenziale Est in via Caduti di Marcinelle, parcheggio fronte ex Cesi, via Pini, via Sbodio, via Arrighi-Oslavia, via Caduti in Missione di Pace, viale delle Rimembranze di Lambrate ed ex casa dei Ferrovieri in via Cima.

INUTILITA' METODO CSX - - La dimostrazione dell'inutilità del metodo del centrosinistra è data dalle continue occupazioni in zona Rubattino e dal nuovo insediamento in via Ulivi.”

Post in evidenza
Post recenti
Archivio
Cerca per tag
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square

Seguimi: 

  • Facebook Clean Grey
  • Twitter Clean Grey
  • YouTube Clean Grey

Gruppo Fratelli d'Italia - Alleanza Nazionale -  Consiglio Regione Lombardia

via Fabio Filzi 22 - Tel.:  0267482744 - mail: riccardo.decorato@consiglio.regione.lombardia.it