SCONTRI PRIMO MAGGIO, DE CORATO: CADUTA ACCUSA DEVASTAZIONE, ALTRA PENA RIDICOLA. BRUTTO SEGNALE PER

“Ancora una volta agli anarchici vengono fatti sconti e non pagano completamente per quello che hanno fatto. E' di oggi la notizia che è caduta l'accusa del reato di devastazione nel processo ai no Expo imputati a Milano per la guerriglia urbana del primo maggio 2015.

Ricordiamo che quel giorno la nostra città venne violentata dai black bloc, che presero d'assalto auto, vetrine, negozi, banche, cassonetti e muri. Eppure è stato assolto da questo reato l'ultimo dei giovani che ne rispondeva. E' una vergogna, Milano deve subire, oltre ai danni, anche l'ingiustizia. Ed è anche un brutto segnale per la manifestazione a Roma di domani. Il messaggio che passa è che i no global possono distruggere, incendiare e vandalizzare una città e ne usciranno con una pena ridicola e con l'assoluzione dal reato di devastazione”.

Post in evidenza
Post recenti
Archivio
Cerca per tag
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square

Seguimi: 

  • Facebook Clean Grey
  • Twitter Clean Grey
  • YouTube Clean Grey

Gruppo Fratelli d'Italia - Alleanza Nazionale -  Consiglio Regione Lombardia

via Fabio Filzi 22 - Tel.:  0267482744 - mail: riccardo.decorato@consiglio.regione.lombardia.it