TERRORISMO, DE CORATO: ENNESIMA VOLTA MILANO AL CENTRO CELLULA JIHADISTI. IN LOMBARDIA TROPPI CLANDE

“Ancora una volta Milano era al centro di una cellula terroristica che faceva proselitismo via web. In Lombardia accogliamo un tale numero di immigrati che ormai la situazione è fuori controllo, addirittura dobbiamo prendere anche quelli del Friuli, così il Governo può liberare la Serracchiani. Ringraziamo la polizia, che ha fatto un ottimo lavoro, ma la situazione è preoccupante.

Gli stranieri irregolari in Lombardia sono circa 96mila: più dei cittadini di Varese! E oltretutto è scorretto parlare di “profughi”: su 10.492 domande di asilo da parte di migranti analizzate dalle commissioni lombarde, i profughi sono risultati 717 (7%), altre 3.027 persone (29%) hanno ottenuto protezione sussidiaria o umanitaria, mentre i non riconosciuti e gli irreperibili sono 6.739, il 64%. Quindi 2 migranti su 3 sono clandestini. E' evidente che la situazione è difficilmente controllabile così.

E infatti l'elenco degli arrestati per terrorismo è lungo e preoccupante, a partire dall'autore della strage di Berlino, Anis Amri, che si era rifugiato proprio a Milano. Poi ricordiamo Fezzani condannato per associazione a delinquere con finalità di terrorismo, Kamel Ben Hamida che aveva la residenza in Brianza e un altro tunisino espulso a Como perché faceva propaganda per l’Isis. Solo per ricordare gli ultimi tunisini fermati”.

Post in evidenza
Post recenti
Archivio
Cerca per tag
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square

Seguimi: 

  • Facebook Clean Grey
  • Twitter Clean Grey
  • YouTube Clean Grey

Gruppo Fratelli d'Italia - Alleanza Nazionale -  Consiglio Regione Lombardia

via Fabio Filzi 22 - Tel.:  0267482744 - mail: riccardo.decorato@consiglio.regione.lombardia.it