LEGITTIMA DIFESA, DE CORATO: DOPO NO AD ARCHIVIAZIONE DA FAMIGLIA RAPINATORE UCCISO DA SICIGNANO, IN

“C'è il rischio che per Sicignano sia ancora lunga la strada verso l'archiviazione; per questo presenterò un'interrogazione in Regione per chiedere se è previsto che il fondo per le spese legali possa aiutarlo.

I genitori del ladro albanese, Gjergi Gjonj, ucciso da Francesco Sicignano nellʼottobre 2015 a Vaprio dʼAdda durante una rapina, si oppongono alla richiesta di archiviazione della Procura di Milano. Per questo il calvario il pensionato potrebbe essere ancora lungo, nonostante abbia sparato solo per difendersi. Nell'interrogazione chiederò se il fondo per le spese legali istituito dalla Regione proprio per questi casi è previsto per Sicignano.

Stessa richiesta farò per Rodolfo Corazzo, il gioielliere che la sera del 24 novembre 2015 a Rodano uccise un rapinatore albanese entrato nella sua casa insieme con due complici. La Procura di Milano ha accertato che agì per legittima difesa e il gip ha archiviato l'inchiesta. L’uomo era stato indagato - come atto dovuto - per eccesso colposo in legittima difesa, quindi il fondo per le spese legali dovrebbe essere stato subito attivato. Chiederò conferma in Regione. Per Fratelli d'Italia la difesa è sempre legittima e i nostri concittadini che sparano per difendere se stessi e la propria famiglia devono essere aiutati dalla Regione”.

Post in evidenza
Post recenti
Archivio
Cerca per tag
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square

Seguimi: 

  • Facebook Clean Grey
  • Twitter Clean Grey
  • YouTube Clean Grey

Gruppo Fratelli d'Italia - Alleanza Nazionale -  Consiglio Regione Lombardia

via Fabio Filzi 22 - Tel.:  0267482744 - mail: riccardo.decorato@consiglio.regione.lombardia.it