MOSCHEE, DE CORATO: REGIONE NON AIUTERA' MAI AD APRIRNE DI NUOVE SENZA SERMONI IN ITALIANO, ALBO

“Sala ci può giurare che la Regione non lo aiuterà ad aprire le moschee! Cosa si aspettava? Che dessimo una mano mentre altri Stati le chiudono? Mentre il terrorismo è entrato in Europa e, come dimostrato in molti casi, questi luoghi di preghiera vengono frequentati anche da chi progetta o mette in atto attentati?

La Risposta della Regione è netta: zero moschee senza una legge nazionale e senza regole certe sulla sicurezza, sermoni in italiano e albo degli imam. Sala piuttosto si preoccupi di chiudere quelle abusive, come Cavalcanti e Maderna, e di applicare le leggi della Regione su moschee e centri islamici a Milano.

Ricordiamo che qualche giorno fa la polizia tedesca ha chiuso la moschea frequentata da Anis Amri, l'uomo responsabile dell'attentato di Berlino al mercatino di Natale. E ricordiamo che da viale Jenner sono passati Abu Imad, imam condannato in via definitiva per associazione a delinquere finalizzata al terrorismo internazionale, i due terroristi di Madrid e l'uomo che si è fatto esplodere davanti alla Perrucchetti. Altri frequentatori del centro islamico erano gli uomini che hanno reclutato e addestrato Cherif e Said Kouachi, gli attentatori di Parigi”.

Post in evidenza
Post recenti
Archivio
Cerca per tag
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square

Seguimi: 

  • Facebook Clean Grey
  • Twitter Clean Grey
  • YouTube Clean Grey

Gruppo Fratelli d'Italia - Alleanza Nazionale -  Consiglio Regione Lombardia

via Fabio Filzi 22 - Tel.:  0267482744 - mail: riccardo.decorato@consiglio.regione.lombardia.it