MORBILLO, DE CORATO: DATI LORENZIN PREOCCUPANTI, GALLERA POTREBBE RIPENSARE AL NO DELLA REGIONE A OB

“Dopo le parole del ministro Lorenzin sul preoccupante aumento dei casi di morbillo, l'assessore Gallera potrebbe ripensare alla sua posizione contraria verso l'obbligatorietà dei vaccini.

Dal ministero arriva l'allarme: +230% i casi di morbillo, per la maggior parte in Lombardia, Piemonte, Lazio e Toscana. E arriva anche la spiegazione: “è in gran parte dovuto al numero crescente di genitori che rifiutano la vaccinazione, nonostante le evidenze scientifiche consolidate e nonostante i provvedimenti di alcune regioni che tendono a migliorare le coperture, anche interagendo con le famiglie e i genitori”.

Il nostro assessore aveva sottolineato che in Lombardia “offriamo un piano vaccinale che si è arricchito negli anni e mettiamo in campo una comunicazione capillare che punta ad una maggiore consapevolezza”, ma che la strada “ non è quella di rendere obbligatori i vaccini”. Purtroppo però i numeri dell'incedere della malattia sono preoccupanti ed è forse il caso di ripensare a queste posizioni e di indirizzarsi verso l'obbligatorietà dei vaccini”.

Post in evidenza
Post recenti
Archivio
Cerca per tag
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square

Seguimi: 

  • Facebook Clean Grey
  • Twitter Clean Grey
  • YouTube Clean Grey

Gruppo Fratelli d'Italia - Alleanza Nazionale -  Consiglio Regione Lombardia

via Fabio Filzi 22 - Tel.:  0267482744 - mail: riccardo.decorato@consiglio.regione.lombardia.it