VIA ESTERLE, DE CORATO: DA OCCUPARE STABILI A BRUCIARE PALME, NELLA MILANO FAI-DA-TE DI SALA OGNUNO

“Dal bruciare le palme in piazza Duomo all'occupare un edificio in via Esterle: nella Milano di Sala ognuno fa quello che vuole, siamo arrivati all'anarchia. Gli ex bagni pubblici dovevano diventare una delle due moschee volute da Majorino, ma visto che i minareti non si faranno, il Comune metta a reddito quel posto, invece di lasciarlo abbandonato e in balia degli abusivi nell'attesa di poter accontentare gli islamici.

Ieri centri sociali e immigrati hanno occupato quello spazio: già che era sfitto – dicono gli anarchici – se lo sono presi come se fosse loro e l'hanno aperto ai clandestini. Evidentemente a Milano ognuno pensa di andare ad alloggiare dove gli pare e di farsi beffe di ogni regola e legge, senza che nessuno controlli. Esattamente come è successo poche ore prima in piazza del Duomo, un luogo che dovrebbe essere uno dei più sorvegliati della città, dove sono state bruciate le palme. Dal centro alla periferia tutto è permesso e niente è controllato. Fermo restato che le palme e i banani di fronte al Duomo siano uno scempio e uno schiaffo ai milanesi, il rogo dell'altra notte è da condannare. La cosa incrdibile è che non ci fossero forze dell'ordine in piazza e che ancora adesso non siano stati presi i colpevoli.

Così come non saranno neanche identificati gli anarchici che hanno occupato via Esterle. Ognuno può fare quello che vuole ormai: c'è il fai-da-te nella Milano di centrosinistra”.

Post in evidenza
Post recenti
Archivio
Cerca per tag
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square

Seguimi: 

  • Facebook Clean Grey
  • Twitter Clean Grey
  • YouTube Clean Grey

Gruppo Fratelli d'Italia - Alleanza Nazionale -  Consiglio Regione Lombardia

via Fabio Filzi 22 - Tel.:  0267482744 - mail: riccardo.decorato@consiglio.regione.lombardia.it