GIORNO DEL RICORDO, DE CORATO: PATETICI CON "POSSIBILE" TUTTA L'ARCHEOLOGIA DELLA SINI

"Ha iniziato l'Anpi poi a seguire Sala, ormai scopertosi antifascista della prima ora dopo aver fatto il Direttore Generale di una Giunta di centro-destra, poi a seguire Memoria Anti-fascista, poi sono arrivati i "vigilantes" del PD che vigileranno in occasione del CdZ4,ora puntualmente, secondo un copione che a Milano si ripete negli ultimi tempi con una certa frequenza,arriva Pippo Civati con "Possibile", manca Sel che è' in grave ritardo e poi ci sono tutti. A rappresentare degnamente il fronte del rifiuto di una iniziativa che è' prevista da una apposita legge del parlamento della Repubblica. È tutto ciò' perché' ci sarebbe un musicista che canta canzoni di destra che è diventato lo spauracchio del Sindaco di Milano della sua maggioranza, della sua Giunta, di tutta la sinistra e non solo di quella estrema di tutto l' ormai archeologico è vecchio armamentario antifascista milanese, tutto ciò' se non fosse vero sarebbe semplicemete ridicolo, e si scontra a oltre 70 dalla fine della seconda guerra mondiale con la suddetta legge,che vollero tutte le forze politiche ad eccezione di qualcuno come l'allora on. Giuliano Pisapia, eletto come indipendente nelle fila di Rifondazione Comunista. Tutto questo vecchio ciarpame della sinistra estrema e non lasci stare il ricordo di un giorno che per anni e' stato occultato proprio da quelle forze politiche e associazioni che in queste ore ne chiedono il divieto".

Post in evidenza
Post recenti
Archivio
Cerca per tag
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square

Seguimi: 

  • Facebook Clean Grey
  • Twitter Clean Grey
  • YouTube Clean Grey

Gruppo Fratelli d'Italia - Alleanza Nazionale -  Consiglio Regione Lombardia

via Fabio Filzi 22 - Tel.:  0267482744 - mail: riccardo.decorato@consiglio.regione.lombardia.it