Basta strisce blu!

Con la scusa di andare incontro ai residenti, strisce blu in ogni angolo della città.
La “protesta” dei residenti sul tema dei parcheggi era nata in passato quando i cittadini che vivono nei pressi delle fermate metropolitane hanno iniziato a lamentare il fatto che molti posteggi venivano puntualmente occupati da molti lavoratori che parcheggiavano le loro macchine il più vicino possibile alle stazioni MM. Ciò riduceva o toglieva completamente ai residenti gli spazi per la sosta.
Il Comune ha colto la palla al balzo: peccato che quella che poteva sembrare una misura per i residenti si sia invece trasformata in una trappola.
Nelle vie dove prima lavoratori e residenti potevano parcheggiare liberamente per tutto il giorno, oggi ci sono le righe blu.
Fratelli d’Italia ha avviato questa raccolta firme , per sottolineare che le giuste richieste dei cittadini non possono essere usate come strumento subdolo per far cassa.
L’intento di questa Giunta è chiaro: fare cassa. L’inno di palazzo Marino è la canzone di Mahmood Soldi  , aumento Atm, area C area B e chissà cosa altro inventeranno.

Firma la petizione per dire basta alle strisce blu e le isole pedonali a Milano

Cliccando Firma , autorizzo il trattamento dei miei dati personali, ai sensi del D.lgs. 196 del 30 giugno 2003. Acconsento alla gestione dei dati esclusivamente i proponenti per questa raccolta firme e altre iniziative.

Ho letto e accetto la privacy policy

Seguimi: 

  • Facebook Clean Grey
  • Twitter Clean Grey
  • YouTube Clean Grey

Gruppo Fratelli d'Italia - Alleanza Nazionale -  Consiglio Regione Lombardia

via Fabio Filzi 22 - Tel.:  0267482744 - mail: riccardo.decorato@consiglio.regione.lombardia.it