Basta piste ciclabili pericolose ed ideologiche

Il Sindaco Giuseppe Sala e  la sua giunta , stanno tracciando piste ciclabili in gran parte della Città accecati dalla loro ideologia green senza pensare alla sicurezza e ai parcheggi che vengono sacrificati. Infatti da l'1 Giugno al 1 Settembre 2020 sono stati ben 114 gli incidenti che hanno coinvolto i monopattini e addirittura 526 quelli riguardanti le biciclette (dati AREU).

 

La frenesia del pedalate tutti stà contagiando l'intera città, e tutte le nuove piste ciclabili vengono decise nelle segrete stanze di Granelli con il coinvolgendo degli ultras delle due ruote, delle associazioni ed eventualmente dei municipi governati dal centro sinistra. Non avviene mai un confronto con i residenti o con i commercianti , i quali si sono rivolti a noi per denunciare il rischio concreto della diminuzione dei posti auto e futuri ingorghi.
 

 

I cittadini milanesi chiedono che un tale stravolgimento della città non possa essere realizzato senza il consenso della cittadinanza e senza un tavolo di confronto con i commercianti .

 

Chiediamo al Sindaco e alla Giunta

Di rivedere tutta la strategia di mobilità ciclabile fatta sotto la spinta ideologica e non sotto quella del buon senso che servirebbe a prendere in considerazione prima di tutto la sicurezza dei ciclisti.

Cliccando Firma , autorizzo il trattamento dei miei dati personali, ai sensi del D.lgs. 196 del 30 giugno 2003. Acconsento alla gestione dei dati esclusivamente i proponenti per questa raccolta firme e altre iniziative.

Ho letto e accetto la privacy policy

Seguimi: 

  • Facebook Clean Grey
  • Twitter Clean Grey
  • YouTube Clean Grey

Gruppo Fratelli d'Italia - Alleanza Nazionale -  Consiglio Regione Lombardia

via Fabio Filzi 22 - Tel.:  0267482744 - mail: riccardo.decorato@consiglio.regione.lombardia.it